Ordini telefonici

Consegna gratuita da 6 bottiglie

Iscriviti alla newsletter: per te 10€ di sconto sul primo acquisto Clicca qui

Prodotti

Account

Carrello

10€ di sconto sul primo acquisto CLICCA QUI

“Se strappiamo dalla terra una pianta con la sua radice, questo fa male alla Terra intera, produce dolore all’anima della pianta. Questo è un dato di fatto. Invece non si deve credere che faccia male alla Terra quando si colgono i fiori: tutt’altro!”

Rudolf Steiner (1861 – 1925)

La Filosofia Biodinamica

“Bíos” = vita, andamento della vita, corso della vita + “Dynamis” = potenza, possibilità, capacità.
Biodinamica, “la potenza della vita”, “la possibilità della vita”. Biodinamica è l’ascoltare e il sentire:

I sospiri del vento che giocano con i nostri capelli, il rumore di un tuono che scuote il cielo, la terra morbida che tocca i nostri piedi nudi.

 

È un sentire che diventa metodo: via, percorso dalla natura alla natura. Una via che prosegue giorno per giorno; che diventa prassi di vita e rapporto concreto con la terra.

La terra che deve essere coltivata senza fare lei danno, rispettando le leggi sagge e segrete della natura.
Quella natura che vive nella betulla, o nello sciame d’api. Quella natura, la cui presenza secondo Aristotele sarebbe impossibile dimostrare, perché c’è, è presente.

La natura ha la precedenza, perché è sempre e innanzitutto rispetto ad essa che qualcosa viene distinto e riceve la sua determinazione.

Il marchio Demeter

La biodinamica è descritta come un modo di coltivare senza concime chimico e senza veleni: vero. Tuttavia, ha a che fare più con la conoscenza globale del pianeta e del suo rapporto col cosmo, così da favorire una cosciente utilizzazione delle forze naturali.

Tre le espressioni fondamentali:
a) liberazione nella terra di materie naturali nutritive necessarie alla pianta.
b) inspirazione dall’atmosfera alla terra per mezzo delle piante.
c) rispetto dell’autoregolazione che esiste in tutti gli organismi viventi.

“Se strappiamo dalla terra una pianta con la sua radice, questo fa male alla Terra intera, produce dolore all’anima della pianta. Questo è un dato di fatto. Invece non si deve credere che faccia male alla Terra quando si colgono i fiori: tutt’altro!”

Rudolf Steiner (1861 – 1925)

Biodinamica

La nostra filosofia

“Bíos” = vita, andamento della vita, corso della vita + “Dynamis” = potenza, possibilità, capacità.
Biodinamica, “la potenza della vita”, “la possibilità della vita”. Biodinamica è l’ascoltare e il sentire:

I sospiri del vento che giocano con i nostri capelli, il rumore di un tuono che scuote il cielo, la terra morbida che tocca i nostri piedi nudi.

È un sentire che diventa metodo: via, percorso dalla natura alla natura. Una via che prosegue giorno per giorno; che diventa prassi di vita e rapporto concreto con la terra.

La terra che deve essere coltivata senza fare lei danno, rispettando le leggi sagge e segrete della natura.

Quella natura che vive nella betulla, o nello sciame d’api. Quella natura, la cui presenza secondo Aristotele sarebbe impossibile dimostrare, perché c’è, è presente.

La natura ha la precedenza, perché è sempre e innanzitutto rispetto ad essa che qualcosa viene distinto e riceve la sua determinazione.

Demeter

Il marchio

La biodinamica è descritta come un modo di coltivare senza concime chimico e senza veleni: vero. Tuttavia, ha a che fare più con la conoscenza globale del pianeta e del suo rapporto col cosmo, così da favorire una cosciente utilizzazione delle forze naturali.

Tre le espressioni fondamentali:
a) liberazione nella terra di materie naturali nutritive necessarie alla pianta.
b) inspirazione dall’atmosfera alla terra per mezzo delle piante.
c) rispetto dell’autoregolazione che esiste in tutti gli organismi viventi.

[]